mercoledì 8 febbraio 2012

Fette biscottate casalinghe tipo Armonie

Tempo fa ho provato a fare le fette biscottate fatte in casa.La ricetta la trovai sul blog Anice e Cannella.Buonissime!Poi,la mia amica Smemorina58,de Il Ricettario di Bianca,provò una variante con l'orzo solubile e...le sperimentai anch'io con successo!
Vi riporto la ricetta del blog di Anice e Cannella con la variante all'orzo...



Ingredienti:
500 g di farina 0
75 g di zucchero
5 g di sale
12 g di lievito fresco
225 g di acqua
1 albume
4 cucchiai di olio di semi
1 cucchiaio colmo di malto d'orzo
1 cucchiaio abbondante di orzo solubile

Per la spennellatura finale:
1 tuorlo
3 cucchiai di latte

Procedimento:
sciogliere il lievito nell'acqua (iniziate con 210 g, casomai aggiungete il resto al bisogno, l'assorbimento dipende dalla farina) insieme al malto, lasciar riposare 4 o 5 minuti.
Impastare tutti gli ingredienti ad eccezione del sale regolando la consistenza fino ad ottenere un impasto mediamente morbido, aggiungere il sale 5 minuti prima della fine della fase di impastamento, e impastare a mano o nella planetaria per circa 20 minuti fino a che l'impasto è bello elastico.

Per ottenere la caratteristica spirale, dopo aver terminato l’impasto, prelevarne circa un terzo, aggiungervi una generosa cucchiaiata di orzo solubile e impastare nuovamente.

Far riposare i due impasti (chiaro e scuro) circa 30 minuti a temperatura ambiente, avendo cura di coprirli con pellicola.

A lievitazione ultimata, dividere in tre parti sia l’impasto chiaro che quello scuro, sgonfiare e dare forma arrotondata. Far riposare le pezzature circa 10-15 minuti.
Schiacciare e sovrapporre quello scuro sopra a quello chiaro,sigillarlo in tutti i lati, e arrotolare per ottenere il filoncino.

Quello più scuro che è di minore quantità, ovviamente, quando sarà schiacciato sarà più sottile rispetto a quello chiaro. Procedere così anche per gli altri due filoncini.
Mettere i filoncini in piccoli stampi da plumcake imburrati tipo quelli usa e getta.
Spennellare con la miscela di tuorlo e latte e lasciar lievitare per circa 1 ora ad una temperatura di 28°circa.
A lievitazione ultimata pennellare di nuovo e cuocere in forno a 180-200° per circa 45 minuti, dopo 30 minuti, se la superficie è colorita bene, coprire con carta forno ed abbassare la temperatura a 180°.
Far raffreddare su una gratella.
Far riposare i filoni ben coperti da un telo di cotone, per almeno 18-24h ore a temperatura fresca circa 18°-20°. Se non è possibile, comunque, nel luogo più fresco della casa.
Affettare i filoni ad uno spessore di 8 mm e passare in forno caldo le fette ottenute a tostare a 130°-140° (secondo il vostro forno) sino a doratura, controllando ogni tanto. Devono dorare bene, ma soprattutto, asciugarsi benissimo.
Far raffreddare le fette tostate in forno semiaperto, e, una volta fredde, chiuderle bene in sacchetti per alimenti o scatole di latta.

Queste,invece,sono quelle che provai senza orzo.

7 commenti:

  1. Elisa ma lo sai quanto le cercavo le adoro sono bellissime brava come sempre
    un'abbraccio
    ^_^

    RispondiElimina
  2. ma quante risate tu e smemorina...
    la vostra ricetta mi ha sempre incuriosito, solo che non ho mai avuto il coraggio!!
    Prima o poi ci provo!

    RispondiElimina
  3. deliziose deliziose!!!!!!!!!!!!!!!!baci!

    RispondiElimina
  4. questa me la copio...che belle e che buone io avviamente opto x il caffe' solubile xche' sono una caffeinomane ahahah ^_^

    RispondiElimina
  5. Sono spettacolari,devo proprio provarle!

    RispondiElimina
  6. Sono fantastiche!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  7. ricambio volentieri la tua visita cara Elisa.... eche dire delle tue fette una bella novita' hanno un aspetto invitante....mi siedo e faccio colazione adesso. con quelle spalmate ^_^ un baciotto con lo schiocco

    RispondiElimina