lunedì 27 giugno 2011

Crostata mediterranea

Per la prima volta l'ho vista qui e mi colpì moltissimo,poi l'ho rivista qui e ho deciso di seguire questa versione più rapida,il risultato è stato ottimo,l'ho portata ad un miniraduno romano che abbiamo fatto ieri noi de Il Ricettario di Bianca ed è piaciuta molto!

Eccola in versione rettangolare,scusate la teglia di alluminio ;-)



Vi riporto la ricetta dal blog suddetto che ho seguito alla lettera (io l'ho preparata e cotta il giorno prima) :
Ingredienti:

Per il ripieno:
1 peperone rosso
1 peperone giallo
1 peperone verde
1 melanzana
2 zucchine
qualche pomodorino ciliegino
2 patate medie
1 piccola provola
aglio
basilico
olio extra vergine di oliva
sale pepe

Per la pasta:
300 gr di farina 0 (ho usato la farina per pizza e focaccia del Molino Pivetti)
3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
3 gr di sale
8 gr di lievito (circa 1/3 del cubetto)
1/2 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaio raso di fiocchi di patate
180 gr di acqua circa (da regolarsi secondo quanta ne assorbe la farina, l'impasto dovrà esser morbido come il lobo dell'orecchio)

Procedimento:

Per il ripieno:
Lavate e pulire tutte le verdure, anche il giorno prima. Scaldate in una larga padella a bordi alti l'aglio e non appena è dorato, versarvi le patate a piccoli tocchetti e fatele stufare a fuoco medio coperte.
Nel frattempo tagliate i peperoni a listarelle ed aggiungerli alle patate dopo che queste avranno cotto circa 5 minuti. In pratica il metodo è di aggiungere man mano gli ingredienti che cuociono in maggior tempo e in ultimo quelli che invece cuociono velocemente.
Per cui continuate dopo i peperoni con le melanzane, le zucchine, e quando le verdure avranno stufato tutte insieme per qualche minuto, aggiungete i pomodori tagliati a tocchetti, basilico spezzettato, sale e pepe, e lasciate stufare coperto fino a completa cottura.
Se fate tutta l'operazione il giorno prima riponete in frigo, altrimenti lasciate raffteddare bene prima di aggiungere la provola tagliata a tocchetti.

Per la pasta:
Sciogliete il lievito nell'acqua con lo zucchero, impastare con la farina, aggiungere il sale e in ultimo l'olio. Impastate bene circa 10 minuti dopodichè lasciate lievitare coperto per circa 1 ora e 1/4, o comunque al raddoppio.


Stendete 3/4 dell'impasto in una tortiera di circa 26 cm. oliata coprendo anche i bordi. Riempite col ripieno e col resto dell'impasto formare delle striscioline per decorare la crostata.
Accendete il forno a circa 190/200° e attendere che raggiunga la temperatura per infornare la crostata.
Ottima anche il giorno dopo!

7 commenti:

  1. ma che bella!!mi piace!!!!!baci!

    RispondiElimina
  2. Bellissima e gustose mi piacciono le crostate salate!!
    bravissima Buona giornata
    Anna

    RispondiElimina
  3. Wow, la voglio fare anch'io!!!! scopiazzo tutto....baci baci

    RispondiElimina
  4. La devo fare al più presto, perchè è buonissima io l'ho mangiata ed è veramente squisita, brava la mia cara Elisa!
    Un baciotto.

    RispondiElimina
  5. Estiva e saporita. Giusta per questa stagione.
    Un abbraccio. :*

    RispondiElimina
  6. Sembra davvero gustosissima!!! mi piacerebbe rifarla, è davvero sfizosa1!

    RispondiElimina
  7. Perfetto Eli la ricetta la prendo qui...davvero buona!

    RispondiElimina